Vuoi diventare una star di YouTube o un influencer? O forse vuoi solo condividere la tua passione con il mondo, che si tratti di videografia alimentare, streaming di videogiochi su Twitch, creazione di musica o qualsiasi altra cosa. Una delle migliori piattaforme per farlo è YouTube e la prima cosa di cui avrai bisogno per far vedere i tuoi video è il tuo canale. Questa guida ti mostrerà come avviare un canale YouTube in pochi semplici passaggi.

Non preoccupatevi se tutto sembra troppo travolgente a prima vista. Questo articolo vi guiderà attraverso tutto quello che dovete fare da impostare fino a renderlo un successo!

 

All’interno di questo articolo:
Che cos’è un canale YouTube?
Come avviare un canale YouTube per principianti
Scopri come funziona YouTube
Conosci il tuo pubblico di destinazione
Trova e costruisci la tua nicchia
Creare contenuti di qualità
Investire in competenze e attrezzature
Impostazione del canale
Scegliere il nome del canale e il nome utente
Creazione di un account
Il tuo banner e le foto del profilo
Creazione del trailer del canale
Descrizione
Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)
Ottenere verificato
Come promuovere il tuo canale YouTube
Utilizzare i social media
Incorpora i tuoi video sul tuo blog o sito Web
Impara la strategia dei contenuti
Posso fare soldi sul mio canale YouTube?
Considerazioni finali

Che cos’è un canale YouTube?
Un canale YouTube è uno spazio virtuale dedicato ai tuoi contenuti video. Come suggerisce il nome, le persone possono trovare il tuo canale dagli elenchi di YouTube o cercandolo e possono sintonizzarsi per guardare i tuoi video di YouTube. È un luogo in cui puoi condividere una serie di video, creare una playlist per i tuoi spettatori e persino trasmettere in diretta streaming. Le persone hanno la possibilità di iscriversi al tuo canale e ottenere aggiornamenti sui nuovi contenuti attivando le loro notifiche.

I tuoi abbonati non devono pagare per vedere il tuo canale, ma in seguito puoi creare contenuti esclusivi solo per i membri paganti, discussi nell’ultima parte di questa guida. Così, come si fa a iniziare?

 

Come avviare un canale YouTube per principianti
YouTube è una piattaforma di condivisione video online, quindi inutile dire che avresti bisogno di una connessione Internet decente. Funziona in modo simile ai siti di social media, quindi dovresti anche creare un account. Dal momento che la società è stata acquistata da Google nel 2006, si sarebbe utilizzando un account Google per accedere e creare un canale. Puoi passare alla sezione sulla configurazione del tuo canale in qualsiasi momento.

Tuttavia, sarebbe utile per voi di prendere nota di questi suggerimenti prima di iniziare.

 

Scopri come funziona YouTube
YouTube, per gli spettatori, è piuttosto semplice; si naviga o la ricerca di un video da guardare, giocare, e dargli un pollice in alto o in basso. Per quanto riguarda i creatori, tuttavia, dovresti imparare solo alcuni trucchi.

In primo luogo, capire che YouTube segue algoritmi, molto simile a Facebook e altri siti di social media. Quindi, è importante ottimizzare il tuo canale in un modo che consenta al tuo pubblico di destinazione di trovarti. Ciò significa imparare l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) per le descrizioni e i titoli ed essere coerenti con i tuoi contenuti. Questi saranno tutti discussi di seguito.

Sarà anche utile imparare come funziona il processo di pubblicazione prima di creare il tuo canale YouTube. Quando si carica un video, capire che non sarà solo magicamente ottenere un sacco di punti di vista. Devi personalizzare strategicamente le impostazioni sulla privacy, la valutazione dei contenuti per adulti, i tag e altro ancora. Questi sono tutti fattori cruciali per ottenere più visualizzazioni per i tuoi video. Ad esempio, se hai involontariamente limitato il tuo video a un pubblico di 18 anni e oltre, i più giovani non saranno in grado di vederlo anche se è sicuro per loro farlo. Se hai utilizzato tag casuali che non sono rilevanti per i tuoi video, Google “indicizzerà” i tuoi contenuti come “bassa autorità”—questo significa solo che il tuo video non verrà mostrato nei risultati di ricerca.

 

Conosci il tuo pubblico di destinazione
Prima di iniziare a creare un canale YouTube, è importante determinare il pubblico di destinazione. Questo ti aiuterà a pianificare i tuoi contenuti di conseguenza. Stai creando video per bambini? È il tuo contenuto per i professionisti, hobbisti, donne, uomini, asiatici, americani, la comunità queer, o tutti loro? Questo è incredibilmente importante per il marketing di YouTube. Devi anche trovare un equilibrio tra essere troppo specifico e essere troppo generale.

Una volta che conosci il tuo pubblico di destinazione, sarà più facile e veloce pianificare come girare i tuoi video. Se avete intenzione di scrivere uno script—altamente raccomandato, conoscere il vostro target di riferimento vi aiuterà a comporre il vostro verbosità. Questo è anche il luogo in cui centrerai l’intera tecnica di ripresa. Se i tuoi video sono per bambini, allora saprai che è meglio usare sfondi colorati; rendi i video il più animati possibile. I contenuti orientati verso i giocatori devono avere la massima risoluzione di qualità possibile.

 

Trova e costruisci la tua nicchia
In relazione al tuo pubblico di destinazione, devi anche trovare e costruire la tua nicchia. I due suonano simili ma hanno alcune importanti distinzioni. La tua nicchia ha più a che fare con la tua area di competenza. Restringere l’argomento in modo che il canale diventa una fonte attendibile di contenuti. Se il tuo canale è di circa consigli di cucina, poi la gente andrà a voi per quel contenuto specifico. Puoi renderlo ancora più specifico impostando la tua nicchia su qualcosa come” steak grilling tips ” invece di consigli di cucina generali. Questo ti aiuterà a creare autorità per il tuo canale YouTube.

In alcuni casi, un ambito più ampio può avere successo. Ad esempio, potresti voler creare un canale YouTube specifico per “video di animali carini.”Allora la gente saprebbe che troveranno tutti i tipi di video di animali carini nel tuo canale. Tuttavia, questa strategia richiede più tempo.

La cosa più importante è essere coerenti con la tua nicchia. Confonderà il tuo pubblico se il tuo canale riguarda il giardinaggio e pubblicherai improvvisamente suggerimenti per lo sbiancamento della pelle. Questo accade a volte, soprattutto se si tratta di contenuti sponsorizzati. È un modo sicuro per perdere abbonati e ottenere i pollici verso il basso sui tuoi video.

 

Creare contenuti di qualità
I contenuti di qualità non riguardano solo la qualità di produzione dei tuoi video. È necessario assicurarsi che si sta fornendo valore ai vostri spettatori—che si tratti di informazioni o di intrattenimento, o entrambi. Questo significa fare le ricerche necessarie, preparare la sceneggiatura o la sequenza dei tuoi scatti (se non ci sono dialoghi) e investire in attrezzature di qualità.

Naturalmente, i tuoi spettatori non avranno una piacevole esperienza visiva se i tuoi video sono girati a bassa risoluzione. Quindi, prova a girare con la massima qualità video possibile. Se non è possibile filmare in 4K o 1080p, almeno rendere i video disponibili in 720p.

 

Investire in competenze e attrezzature
Parlando di qualità video, l’unico modo per riprendere i tuoi video in alta risoluzione è utilizzare una fotocamera che supporti le acquisizioni ad alta definizione. Non devi necessariamente acquistare una costosa fotocamera DSLR, ma almeno investire in una fotocamera vlogging decente o una fotocamera point-and-shoot. Potresti anche voler investire in alcune apparecchiature di illuminazione per assicurarti che i tuoi video siano chiari e piacevoli agli occhi. Prendere in considerazione ottenere un treppiede, soprattutto se si sta filmando da soli.

Prendetevi del tempo per imparare alcuni trucchi di ripresa. Non devi iscriverti alle lezioni se non vuoi spendere per loro. Ci sono un sacco di video che possono dare suggerimenti di ripresa e trucchi online gratuitamente! Scopri come fare un po ‘ di editing video di base e fare uso di applicazioni di editing video come iMovie e VEED.

 

Impostazione del canale
Una volta che hai impostato sopra, puoi iniziare a creare il tuo canale YouTube. I passaggi sono semplici ma ricordate che piccoli dettagli possono fare una differenza enorme in modo da prestare molta attenzione:

 

Scegliere il nome del canale e il nome utente
È tempo di nominare il tuo canale e scegliere un nome utente per te. Il nome del tuo canale deve essere univoco ma allo stesso tempo informativo. Deve dare alle persone un’idea di cosa sia il tuo canale. Può essere il nome del tuo marchio se il tuo canale è per la tua attività, può essere una categoria o un nome puramente descrittivo.

Alcuni esempi dei nomi dei canali YouTube di maggior successo sono “The King of DIY”, “5-Minute Crafts”, “College Humor” e ” Dimension 20.”Come puoi vedere, questi nomi sono indicativi di ciò che puoi aspettarti dal canale. ” Il re del fai da te ” è ovviamente di progetti fai-da-te. “Dimension 20” potrebbe non essere così ovvio per il grande pubblico, ma i fan del gioco Dungeons and Dragons sapranno immediatamente che riguarderà il classico RPG da tavolo. Perche ‘ mai? Dimension 20 prende il nome dal famoso dado a 20 facce (icosaedro) utilizzato nel gioco. Questa è una grande strategia che è possibile utilizzare quando si conosce veramente la tua nicchia.

Per quanto riguarda il tuo nome utente, puoi scegliere di usare il tuo nome, un nome d’arte o qualcosa di descrittivo come il nome del tuo canale.

 

Creazione di un account
Quando hai deciso il tuo nome utente e il nome del canale, puoi impostare il tuo account. Come accennato all’inizio, YouTube è stato acquistato da Google nel 2006 in modo da utilizzare un account Google per creare un canale YouTube. Spetta a te se desideri utilizzare un account Google esistente o crearne uno nuovo appositamente per il tuo canale. Accedi a Google con il tuo account preferito e segui questi passaggi:

Vai su YouTube
Clicca sulla foto del tuo profilo e seleziona Impostazioni dal menu a discesa
Seleziona Crea un nuovo canale
Inserisci il nome del tuo canale